Aiuto per identificazione e cosa fare

Discussioni su identificazione, ambienti e comportamenti, informazioni e curiosità relative a serpenti e tartarughe, rospi e rane del nostro territorio

Moderatore: Luca Lapini

Regole del forum
Per ragioni di tutela della fauna, evitiamo di indicare con precisione la stazione in cui si trova una specie rara o minacciata
Rispondi
Avatar utente
luca061975
Messaggi: 2
Iscritto il: 24 apr 2020
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Aiuto per identificazione e cosa fare

Messaggio da luca061975 » 24 apr 2020

Ciao a tutti ! sono Luca della provincia di Varese. (vicino a Saronno)
Avrei bisogno del Vostro aiuto, oggi ero al lavoro (toccava a me, dopo due giorni di smart) e mi arriva una segnalazione di rilevato movimento dalla telecamera di sicurezza in giardino. Pensavo già al solito gatto o alla lucertola, ma...ho trovato questo bestione.....

Premetto che amo gli animali al pari degli umani e NON farei mai nulla di male nei Loro confronti; vorrei il Vostro aiuto per identificare la specie (sembra un Biacco) ma è bello grosso !

Abito al confine di un bosco, a circa 100 metri dalla recinzione del giardino c'è una roggia. L'incontro con animali è all'ordine del giorno, dalle mantidi ai cervi volanti, dalle gazze ai leprotti. ho visto persino una volpe ! (bellissima ! rossiccia con una coda spettaccolare e un musino furbo e dolce)

Torniamo al mio nuovo ospite: è la prima volta che mi capita di vederne uno "in casa", mi confermate che è un Biacco (o Ratera come la chiamiamo nel nostro dialetto) e come mi devo comportare ??

Grazie delle Vostre risposte e consigli !
Cattura.JPG
Cattura.JPG
Allegati
Cattura2.JPG

Avatar utente
Luca Lapini
Moderatore
Messaggi: 292
Iscritto il: 20 giu 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Re: Aiuto per identificazione e cosa fare

Messaggio da Luca Lapini » 25 apr 2020

Ciao Luca.

Si, è un biacco maggiore.

Specie del tutto innocua che attorno a case ed abitati trova molte lucertole, di cui si nutre prevalentemente.

Si tratta di un adulto.

A questa età questi bestioni possono fare molti chilometri, quindi è facile che tu non lo veda più.

Nel caso ti capiti, basta spaventarlo che scapperà più veloce di una freccia.

Innocuo, talora morde, ma come un pesciolino (letteralmente).

Se hai mai pulito una trota, avrai sentito i dentini del palato sulle dita.

Del tutto simile, anche se il biacco se morde non sta fermo. Al massimo produce piccole escoriazioni che possono sanguinare, ma senza alcuna conseguenza.

Ciao, Luca Lapini

Avatar utente
luca061975
Messaggi: 2
Iscritto il: 24 apr 2020
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Re: Aiuto per identificazione e cosa fare

Messaggio da luca061975 » 25 apr 2020

Grazie della precisa risposta ! adesso sono più tranquillo ! e faro più rumore mentre mi reco in giardino !!! effettivamente in quella zona ho visto una bella famigliola di lucertole !

Avatar utente
Luca Lapini
Moderatore
Messaggi: 292
Iscritto il: 20 giu 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Re: Aiuto per identificazione e cosa fare

Messaggio da Luca Lapini » 26 apr 2020

Le uniche a non dover stare tranquille sono proprio loro. Le lucertole, ma anche orbettini e serpentelli di varie specie. Questo serpente e' una macchina da guerra in grado di predare anche vipere adulte. E i topi di varie specie commensali che vivono con noi vengono pure predati attivamente. Un bel cacciatore.

Rispondi