RE: Canis aureus è arrivato in Toscana

Discussioni su identificazione, ambienti e comportamenti, informazioni e curiosità relative ai mammiferi selvatici del nostro territorio

Moderatore: Luca Lapini

Rispondi
Avatar utente
Luca Lapini
Moderatore
Messaggi: 473
Iscritto il: 20 giu 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

RE: Canis aureus è arrivato in Toscana

Messaggio da Luca Lapini » 6 dic 2021

Lo Sciacallo dorato è arrivato in Toscana, ripreso molte volte dalle foto-trappole tese da Francesco Bacci dell'organizzazione Parsec

https://www.lanazione.it/prato/cronaca/ ... %20Toscana.

Come al solito abbiamo verificato ed è tutto vero, con riprese davvero molto belle registrate all'interno di un'area protetta

Sembra ci siano tutti i presupposti per una situazione tutelata anche per questi primi pionieri

Difficile dire altro, per ora

Ma la zona è piena di tane di tasso e allevamenti di animali di bassa corte, anche attorno ad un Centro Recupero Fauna Selvatica, vicino a un'area umida

Tutto quel che serve

Ci sembra un gran bell'inizio, davvero promettente

Gli autori della scoperta stanno già pubblicando la cosa su rivista scientifica, su quotidiani è già uscita e stasera abbiamo preso contatti per informare nel migliore dei modi anche il pubblico venatorio

Informare tempestivamente sui tre diversi livelli (quotidiano, rivista venatoria, rivista scientifica) è la chiave per limiare incidenti nel corso dei prelievi di volpi, che abbiamo visto già troppe volte

Mi pare parta tutto nel migliore dei modi

Aspettavamo da anni questa notizia: da oggi Canis aureus è anche peninsulare

Cordialità, Luca Lapini

Avatar utente
Luca Lapini
Moderatore
Messaggi: 473
Iscritto il: 20 giu 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Re: RE: Canis aureus è arrivato in Toscana

Messaggio da Luca Lapini » 6 dic 2021

E valutando la distanza della località da quelle già cartografate vien da pensare che la situazione reale sia sottostimata

Merita riguardare con nuovi occhi le tutte foto-trappolate di lupi in Toscana

Bella storia

Cordialità, Luca Lapini

Avatar utente
Luca Lapini
Moderatore
Messaggi: 473
Iscritto il: 20 giu 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Re: RE: Canis aureus è arrivato in Toscana

Messaggio da Luca Lapini » 7 dic 2021

Carissimi,

Siamo alle solite

Inizia la fila di divertenti articoli allarmistici priva di qualsiasi pudore, che già nel titolo indicano in maniera equivoca lo sciacallo come un alieno pericoloso per la biodiversità

In realtà, come tutti sappiamo, si tratta di una specie autoctona che si aggiunge naturalmente alla fauna locale, arricchendo i reticoli trofici italiani con uno scavenger indicato come "opportunistic forager" (https://onlinelibrary.wiley.com/doi/ful ... /mam.12235)

Il bello è che chi vuole informarsi ha ormai abbondante materIale a disposizione, più volte indicato anche su questo forum, anche in una sintesi molto recente (https://www.astorefvg.org/forum/viewtop ... f=5&t=1172)

Ricordiamo a tutti che il destino di un carnivoro in un paese civile non dipende dalla percezione negativa di singole categorie di portatori di interesse, ma dalla legge nazionale

I carnivori sono tradizionalmente molto divisivi nell'ampio panorama di posizioni rappresentate nell'opinione pubblica

Da un lato di questo multiforme paesaggio si assiepano ambientalisti, animalisti e naturalisti, dall'altro gli utenti di alcune risorse utilizzate da questi animali (in questo caso allevatori e cacciatori)

Tutte queste categorie di stakeholders in gran parte dei casi esibiscono posizioni dogmatiche e religiose che non hanno alcuna possibilità di comunicazione fra loro

Ma in un paese civile la guerra non serve

Punto di confronto fra questi litigiosi contendenti è la legge nazionale 157/92 (http://www.comune.jesi.an.it/MV/leggi/l157-92.htm), che considera Canis aureus specie particolarmente protetta in tutta Italia

Ecco allora chi si ostina a parlare di alieno, ecco chi si ostina a parlare di pericolosissimo predatore di ungulati domestici o selvatici, sperando di suscitare malanimo incondizionato nel pubblico generico, oppure chi si ostina a parlarne come innocuo scavenger tout court

In media stat virtus

Lo sciacallo dorato è uno scavenger spinto, ma è estremamente opportunistico

Suggeriamo a tutti di informarsi, evitando di considerare gli studi basati sull'analisi di escrementi di canidi (cani, volpi, lupi, sciacalli) non certamente attribuiti

Le fatte di Canis aureus, com'è ben noto, non sono riconoscibili senza adeguate verifiche bio-molecolari (https://www.progettolinceitalia.it/wp-c ... _web-1.pdf)

Ben sapendo che la cattiva percezione non ha bisogno di dati, diffidate di chi diffonde dati allarmistici e tendenziosi

Facile da individuare, perché gli stilemi utilizzati da queste fragili persone sono sempre gli stessi (pericolo per la biodiversità, alieno, ecc.)

Cordialità, Luca Lapini

Avatar utente
Luca Lapini
Moderatore
Messaggi: 473
Iscritto il: 20 giu 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Re: RE: Canis aureus è arrivato in Toscana

Messaggio da Luca Lapini » 7 dic 2021

Una bella uscita giornalistica sulla questione, ricca di riferimenti a disposizione di tutti

https://www.kodami.it/avvistato-per-la- ... n-toscana/

Cordialità, Luca Lapini

Avatar utente
Luca Lapini
Moderatore
Messaggi: 473
Iscritto il: 20 giu 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Re: RE: Canis aureus è arrivato in Toscana

Messaggio da Luca Lapini » 7 dic 2021

Un'altra divertente uscita sulla stessa storia

https://www.quotidiano.net/cronaca/scia ... -1.7122841

Cordialità, Luca Lapini

Avatar utente
Luca Lapini
Moderatore
Messaggi: 473
Iscritto il: 20 giu 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Re: RE: Canis aureus è arrivato in Toscana

Messaggio da Luca Lapini » 7 dic 2021

Altra bella uscita di stampa con tanto di video originali

https://firenze.repubblica.it/cronaca/2 ... 329247732/

Gran bell'inizio

Cordialità, Luca Lapini

Avatar utente
Luca Lapini
Moderatore
Messaggi: 473
Iscritto il: 20 giu 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Re: RE: Canis aureus è arrivato in Toscana

Messaggio da Luca Lapini » 13 dic 2021

Ancora alcune uscite nazionali e internazionali Sull'arrivo di Canis aureus in Toscana

https://youtu.be/zzj6YdTi28A

https:gojage.blogspot.com/?m=1

https://drive.google.com/drive/u/O/mobi ... TnxHo98QtS

Cordialità, Luca Lapini

Avatar utente
Luca Lapini
Moderatore
Messaggi: 473
Iscritto il: 20 giu 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Re: RE: Canis aureus è arrivato in Toscana

Messaggio da Luca Lapini » 13 dic 2021

Correggo uno degli indirizzi che vi ho passato con una sintassi errata

https://gojage.blogspot.com/?m=1

Sorry

Luca Lapini

Rispondi