Riprese di un completo gruppo familiare Canis aureus sul Carso triestino

Discussioni su identificazione, ambienti e comportamenti, informazioni e curiosità relative ai mammiferi selvatici del nostro territorio

Moderatore: Luca Lapini

Rispondi
Avatar utente
Luca Lapini
Moderatore
Messaggi: 380
Iscritto il: 20 giu 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Riprese di un completo gruppo familiare Canis aureus sul Carso triestino

Messaggio da Luca Lapini » 10 nov 2020

La presenza di sciacalli sul Carso triestino non è una novità, ma foto-trappolate come questa non sono facili da ottenere. Complimenti a Kajetan Kravos e un forte ringraziamento per la condivisione.

La presenza di gruppi familiari di questi piccoli canidi selvatici nello stesso ambito comunale è documentata da varie riprese almeno dal 2017.

Più nello specifico attorno a questo stesso abbeveratoio -sito a 500 metri dal confine sloveno- le frequentazioni sono costanti da almeno un anno, ma sempre con presenze singole o tutt'al più di due animali assieme.

Riprendere un intero gruppo è tutt'altro che frequente col camera-trapping. In Europa il numero medio di animali per gruppo riproduttivo territoriale è di 5,3, quindi è probabile che le fortunate riprese di Kajetan comprendano tutta la famiglia.

Nello stesso Comune abbiamo altre foto-trappolate simili soltanto più ad Est, anche se la presenza di gruppi familiari è ormai diffusa tutto attorno, sia in Italia, sia in Slovenia.

Buona visione, e grazie ancora a Kajetan.

Luca Lapini

https://www.triesteprima.it/green/sciac ... video.html

Rispondi