Nuova cattura di Luì forestiero

Sezione dedicata all'identificazione di avifauna.
Si possono caricare fotografie o inserire descrizioni il più dettagliate possibile

Moderatori: Domen Stanič, capitanotj

Regole del forum
Per ragioni di tutela dell'avifauna, non sono ammesse foto di nidi, colonie, uova o nidiacei e in ogni caso che lascino supporre un potenziale disturbo ai soggetti ritratti.
Rispondi
Avatar utente
Accipiter gentilis
Site Admin
Messaggi: 364
Iscritto il: 3 mag 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: SI
Località: WP

Nuova cattura di Luì forestiero

Messaggio da Accipiter gentilis » 2 nov 2020

Sabato 31 ottobre, presso la Stazione di Inanellamento MonITRing Valle Cavanata, è stato catturato ed inanellato un esemplare di Luì forestiero (Phylloscopus inornatus), specie nidificante dal versante orientale dei Monti Urali fino alla Cina e normalmente svernante nel Sud-Est asiatico ma ormai osservato con una certa frequenza in tutta Europa, durante le migrazioni.
Anche nella nostra regione la specie viene osservata con maggiore frequenza che in passato.
Poche invece le catture per inanellamento (in totale si contano sulle dita di una mano) e che potrebbero fornire ulteriori dati, forse utili ad una maggiore comprensione dei cambiamenti nella fenologia migratoria della specie.

Dalle caratteristiche del piumaggio è stata attribuita l’età, in questo caso adulto, dai rilievi biometrici è stato inoltre determinato trattarsi di un maschio.
Alcune immagini del Luì sono pubblicate nella sezione fotografica delle rarità del nostro sito.
I fortunati osservatori sono Tarcisio Zorzenon, Massimo Grion ed Elisa De Belli con Emma.

Tarcisio Zorzenon e Massimo Grion
Allegati
PhIn01.jpg
__________
Massimo Grion

Rispondi