Ragno granchio?

Discussioni su identificazione, ambienti e comportamenti, informazioni e curiosità relative al vasto mondo di insetti e ragni del nostro territorio

Moderatori: Francesca Tami, Pietro

Rispondi
Avatar utente
Accipiter gentilis
Site Admin
Messaggi: 343
Iscritto il: 3 mag 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: SI
Località: WP

Ragno granchio?

Messaggio da Accipiter gentilis » 11 mag 2019

Buonasera,
questo pomeriggio mentre fotografavo delle orchidee selvatiche ho notato questo piccolo ragno (ca. 5mm) annidato tra i petali, evidentemente in attesa di preda … di cosa si tratta?
Mi sembra un Ragno granchio, ma ho notato che con questo nome comune si indica varie specie della famiglia Thomisidae, come Thomisus onustus, Pistius truncatus o Misumena vatia , quindi non saprei.
Leggo che sfruttano l'omocromia dei loro colori con i petali dei fiori per mimetizzarsi e possono attaccare anche prede più grandi, come api o vespe, quindi il loro colore è determinato in funzione della pianta su cui stazionano in attesa della preda.
Allegati
TO01.JPG
__________
Massimo Grion

Avatar utente
Pietro
Moderatore
Messaggi: 18
Iscritto il: 13 lug 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Re: Ragno granchio?

Messaggio da Pietro » 27 mag 2019

Caro Accipiter gentilis,
si tratta proprio di un ragno granchio (ovvero un "crab spider"), appartenente alla famiglia Thomisidae. (clap)

Per le caratteristiche morfologiche e di colorazionè verosimile che si tratti del comune Thomisus onustus Walckenaer (una femmina!), un ragno "camaleonte" che tende agguati alle vittime sui fiori, assumendo il colore dei petali fra i quali è nascosto.

Saluti

Pietro

Avatar utente
Accipiter gentilis
Site Admin
Messaggi: 343
Iscritto il: 3 mag 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: SI
Località: WP

Re: Ragno granchio?

Messaggio da Accipiter gentilis » 27 mag 2019

Ah bene, grazie mille. Forse stava prendendo ancora le misure, visto che con il colore non ci aveva azzeccato molto (chuckle)
__________
Massimo Grion

Rispondi