Libellule turche

Discussioni su identificazione, ambienti e comportamenti, informazioni e curiosità relative a farfalle e falene, libellule e damigelle del nostro territorio

Moderatori: Tiziano, ivan.chiandetti

Rispondi
Avatar utente
igor maiorano
Messaggi: 55
Iscritto il: 31 mag 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: SI

Libellule turche

Messaggio da igor maiorano » 7 lug 2014

Forse è un po' "fuori tema" ma essendo tornato da poco da un viaggio in Turchia orientale mi piace l'idea di condividere con voi alcune delle osservazioni fatte. Si tratta di libellule per noi piuttosto esotiche, alcune tipicamente asiatiche o con una distribuzione piuttosto limitata.
Onychogomphus assimilis
Onychogomphus assimilis.jpg
Onychogomphus assimilis.jpg (46.09 KiB) Visto 2724 volte
Onychogomphus flexuosus
Onychogomphus flexuosus.jpg
Onychogomphus flexuosus.jpg (62.61 KiB) Visto 2724 volte
Epallage fatime
Epallage fatime.jpg
Epallage fatime.jpg (79.02 KiB) Visto 2724 volte
Cordulegaster mzymtae
Cordulegaster mzymtae.jpg
Cordulegaster mzymtae.jpg (58.11 KiB) Visto 2724 volte
In generale la Turchia al confine con Iran, Armenia e Georgia è un posto pazzesco con panorami incredibili ed una fauna molto varia e numerosa.
Ciao a tutti
Igor

Avatar utente
Accipiter gentilis
Site Admin
Messaggi: 355
Iscritto il: 3 mag 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: SI
Località: WP

Re: Libellule turche

Messaggio da Accipiter gentilis » 9 lug 2014

Che belle osservazioni .... una curiosità forse banale: di primo acchito ci si accorge subito di un'entomofauna diversa o bisogna concentrarsi un po'? Voglio dire, se penso all'avifauna tipica di quelle zone mi viene un coccolone, succede lo stesso con gli insetti (e libellule in particolar modo)?

Ciao,
Massimo
__________
Massimo Grion

Avatar utente
igor maiorano
Messaggi: 55
Iscritto il: 31 mag 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: SI

Re: Libellule turche

Messaggio da igor maiorano » 9 lug 2014

Immagino che se un entomologo nostrano va da quelle parti ha gli stessi tuffi al cuore che abbiamo noi birdwatcher e si rende subito conto di essere in un "altro mondo". Per me dal punto di vista entomologico è stato meno emozionante che da quello ornitologico essenzialmente perché gli insetti non li conosco, sto appena cominciando a conoscere un po' le libellule.
Ciao
Igor

Rispondi