Marasso

Discussioni su identificazione, ambienti e comportamenti, informazioni e curiosità relative a serpenti e tartarughe, rospi e rane del nostro territorio

Moderatore: Luca Lapini

Regole del forum
Per ragioni di tutela della fauna, evitiamo di indicare con precisione la stazione in cui si trova una specie rara o minacciata
Rispondi
Avatar utente
daniele
Socio A.ST.O.R.E.
Messaggi: 21
Iscritto il: 28 apr 2015
Socio di A.ST.O.R.E.: SI

Marasso

Messaggio da daniele » 21 mag 2015

Ieri sera sul posto di lavoro ,strano incontro per me e l'altro socio astore Renzo, un (secondo noi) marasso "cucciolo" praticamente tranciato a 3/4 (probabilmente schiacciato da un bancale).Nonostante ciò era attivissimo e combattivo;lungo circa 20 cm ,testa triangolare pupilla tonda lo abbiamo identificato come marasso ,ma non essendo esperti e visto il posto in cui lo abbiamo trovato aspettiamo l'aiuto di qualcuno più esperto di noi.Secondo voi riuscirà a vivere?
Potrebbe essere una "cucciolata" e quindi ci potrebbero essere altre in giro?
Noi la abbiamo catturata e liberata in un posto meno pericoloso per lei,speriamo sopravviva.
grazie
Allegati
DSC_0618a.jpg
DSC_0618a.jpg (39.85 KiB) Visto 8306 volte
DSC_0614a.jpg
DSC_0614a.jpg (129.34 KiB) Visto 8306 volte

Avatar utente
DARIO CESTER
Socio A.ST.O.R.E.
Messaggi: 314
Iscritto il: 17 mag 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: SI

Re: Marasso

Messaggio da DARIO CESTER » 21 mag 2015

Premetto che non sono un esperto per cui non mi sbilancio sulla specie, ma l'iride tonda dice che non è un marasso. Le vipere anno l'iride "a fessura" e coda tronca.... ma essendo stato tranciato, la coda non c'è.

Saluti,
Dario Cester

Avatar utente
DARIO CESTER
Socio A.ST.O.R.E.
Messaggi: 314
Iscritto il: 17 mag 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: SI

Re: Marasso

Messaggio da DARIO CESTER » 21 mag 2015

Hanno si scrive con l'"h"... :-(

Avatar utente
Luca Lapini
Moderatore
Messaggi: 166
Iscritto il: 20 giu 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Re: Marasso

Messaggio da Luca Lapini » 21 mag 2015

Si tratta di una Natrix tessellata. Se mi indicate data, luogo e osservatori il dato potrebbe essere di quelche utilita'. Luca Lapini

Avatar utente
Luca Lapini
Moderatore
Messaggi: 166
Iscritto il: 20 giu 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Re: Marasso

Messaggio da Luca Lapini » 21 mag 2015

Ho riletto la richiesta di Daniele.

Oltre al nome della specie del serpente, Daniele voleva sapere se sarebbe sopravvissuto all'amputazione.

La risposta è sicuramente no. Da quel che si vede gli manca un pezzo di addome. amputazione incompatibile con le sue corrette funzioni vitali.

Sul fatto che ci sia una cucciolata, si puo' solo dire che non e' probabile. St tratta una specie acquatica che si nutre di pesce, e depone le sue uova sulle sponde dei corpi idrici dove vive. La deposizione avviene in maggio giugno, la schiusa alla fine di luglio agosto.

La "cucciolata" potrebbe vedersi tutt'al più alla fine di agosto settembre, ma i piccoli appena nati tendono ad allontanarsi dal luogo dove sono nati, pescando pesciolini nelle acque che lambiscono le rive.

Dimenticavo.

La specie è protetta da numerose leggi nazionali, internazionali e regionali, non morde mai e comunque è del tutto innocua.

Cordialità, Luca Lapini.

Avatar utente
daniele
Socio A.ST.O.R.E.
Messaggi: 21
Iscritto il: 28 apr 2015
Socio di A.ST.O.R.E.: SI

Re: Marasso

Messaggio da daniele » 22 mag 2015

Grazie per la risposta esauriente e veloce.
Per chiudere il topic direi che non si trattava di un giovane di quest'anno ,che purtroppo non sopravviverà e cosa ci faceva nel capannone dove lavoro visto che non è vicino all'acqua non riesco a capirlo ,a meno che non fosse ,come abbiamo azzardato l'ipotesi io e Renzo,una preda di qualche gabbiano riuscita a fuggire.
Le coordinate di google maps le mando in un messaggio privato a Luca Lapini.
Ciao

Avatar utente
Luca Lapini
Moderatore
Messaggi: 166
Iscritto il: 20 giu 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Re: Marasso

Messaggio da Luca Lapini » 22 mag 2015

Grazie, Daniele. La specie, Natrix tessellata, è molto frequente nella zona, dove caccia pesciolini anche in mare aperto. Luca Lapini

Avatar utente
Luca Lapini
Moderatore
Messaggi: 166
Iscritto il: 20 giu 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Re: Marasso

Messaggio da Luca Lapini » 22 mag 2015

Pur acquatica, si sposta anche a terra, usando qualsiasi scolina per pescare. Non è improbabile che sia arrivata li' da voi spostandosi autonomamente. Certo, l'ipotesi del gabbiano non puo' essere scartata. Luca Lapini

Avatar utente
daniele
Socio A.ST.O.R.E.
Messaggi: 21
Iscritto il: 28 apr 2015
Socio di A.ST.O.R.E.: SI

Re: Marasso

Messaggio da daniele » 23 mag 2015

Ringrazio di nuovo per la risposta più che completa di Luca che accresce le mie poche conoscenze in fatto di rettili, prometto che comincerò a documentarmi.
Grazie Daniele

Avatar utente
Luca Lapini
Moderatore
Messaggi: 166
Iscritto il: 20 giu 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Re: Marasso

Messaggio da Luca Lapini » 25 mag 2015

Natrix tessellata non è sempre facile da incontrare proprio perche' svolge attivita' semi acquatica. In Cona, tuttavia, se aspetti guardando la sponda nella zona del ponte che collega l'isola alla terraferma è decisamente facile vedere qualche esemplare in caccia, oppure qualche animale che sta ingollando qualche pesciolino. Tra le specie che predano questo serpentello in Cona ci sono vari rapaci e trampolieri. Sono state documentate varie catture da parte di aironi e anche da parte del biancone, con una bellissima foto di M. Schuff-Thoman. Se le vuoi vedere chiedi a Fabio Perco. Ciao, Luca

Rispondi