Orchis xhybrida

Moderatore: Stefano Sava

Regole del forum
Per ragioni di tutela della flora, evitiamo di indicare con precisione la stazione in cui si trova una pianta rara o minacciata
Rispondi
Avatar utente
Luciano Regattin
Messaggi: 25
Iscritto il: 25 giu 2014
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Orchis xhybrida

Messaggio da Luciano Regattin » 5 mag 2016

Salve a tutti, oggi ho trovato per la prima volta in prov. di Udine questa bellissima pianta, piuttosto grande, un ibrido tra Orchis purpurea e Orchis militaris, mi chiedevo se nella zona del Carso dove le purpuree sono più frequenti che non nella mia zona sia stata mai trovata

Immagine

ciao
luciano

Avatar utente
Stefano Sava
Socio A.ST.O.R.E. - Moderatore
Messaggi: 156
Iscritto il: 13 mag 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: SI

Re: Orchis xhybrida

Messaggio da Stefano Sava » 8 mag 2016

Bellissima orchidea Luciano!!! (clap)
Devo confessare che gli ibridi stanno diventando una mia passione, anche se onestamente ne incontro veramente di rado.

Tornando all'Orchis xhybrida, personalmente non l'ho mai osservata.
C'è però da dire che sul Carso triestino l'Orchis purpurea è diffusa e comune, mentre la Orchis militaris è molto rara e localizzata.



Stefano

Avatar utente
Accipiter gentilis
Site Admin
Messaggi: 338
Iscritto il: 3 mag 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: SI
Località: WP

Re: Orchis xhybrida

Messaggio da Accipiter gentilis » 9 mag 2016

Ciao Luciano, bell'esemplare e gran foto.
Le mie conoscenze non mi permettono di distinguere a colpo sicuro le specie, figuriamoci gli ibridi.. per questo motivo lo scorso anno avevo fatto qualche ricerchina, e con mia disperazione avevo notato che erano più diffusi di quanto pensassi.. ad es. qui un esemplare rinvenuto in Carso:
http://www.actaplantarum.org/floraitali ... hp?t=74399
__________
Massimo Grion

Avatar utente
Luciano Regattin
Messaggi: 25
Iscritto il: 25 giu 2014
Socio di A.ST.O.R.E.: NO

Re: Orchis xhybrida

Messaggio da Luciano Regattin » 10 mag 2016

Accipiter gentilis ha scritto:Ciao Luciano, bell'esemplare e gran foto.
Le mie conoscenze non mi permettono di distinguere a colpo sicuro le specie, figuriamoci gli ibridi.. per questo motivo lo scorso anno avevo fatto qualche ricerchina, e con mia disperazione avevo notato che erano più diffusi di quanto pensassi.. ad es. qui un esemplare rinvenuto in Carso:
http://www.actaplantarum.org/floraitali ... hp?t=74399
ottimo contributo Massimo, ma cosa intendi esattamente per "erano più diffusi di quanto pensassi"? Ne hai trovati altri personalmente?
Stefano, che sia la stazione che mi hai indicato lo scorso anno :-cool ? flysch, purpuree, simia...

Avatar utente
Accipiter gentilis
Site Admin
Messaggi: 338
Iscritto il: 3 mag 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: SI
Località: WP

Re: Orchis xhybrida

Messaggio da Accipiter gentilis » 10 mag 2016

Ciao Luciano,
no, nessuna osservazione personale (se non un paio di esemplari che mi avevano lasciato perplesso) ma più di una notizia di ritrovamenti segnalata in rete quando io pensavo si trattasse di un fenomeno poco diffuso.
__________
Massimo Grion

Avatar utente
Stefano Sava
Socio A.ST.O.R.E. - Moderatore
Messaggi: 156
Iscritto il: 13 mag 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: SI

Re: Orchis xhybrida

Messaggio da Stefano Sava » 10 mag 2016

Luciano Regattin ha scritto:Stefano, che sia la stazione che mi hai indicato lo scorso anno :-cool ? flysch, purpuree, simia...
Eh Luciano, mi sa sia proprio quella... anche perché non sono molti i posti dove ci sono associazioni di quelle specie...
Peraltro a proposito di ibridi... Proprio in quel prato sono sicuro ci sia anche l'Orchis x Beyrichii (Orchis militaris x Orchis simia), ma non l'ho mai osservato... ma francamente non mi ci sono neanche mai dedicato con attenzione... anche perché ogni volta mi ci son ritrovato con un caldo terrificante ed uno gnomo abbarbicato sulle spalle... (worried)




Stefano

Rispondi