Pesce angulliforme sconosciuto

Discussioni su identificazione, ambienti e comportamenti, informazioni e curiosità relative alla fauna che popola le acque - dolci, salmastre e salate - del nostro territorio
Rispondi
Avatar utente
Tiziano
Socio A.ST.O.R.E. - Moderatore
Messaggi: 191
Iscritto il: 31 mag 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: SI

Pesce angulliforme sconosciuto

Messaggio da Tiziano » 6 ott 2014

Salve, qualcuno sa dirmi di che pesce si tratta? Fotografato presso le foci del Tagliamento, sponda friulana, in data 4 ottobre 2014. La lunghezza approssimativa era di 60-70 cm.
Grazie

Tiziano
Allegati
PA040076.jpg
Particolare della testa
PA040076.jpg (89.97 KiB) Visto 4785 volte
PA040074.jpg
Pesce intero
PA040074.jpg (105.71 KiB) Visto 4785 volte

Avatar utente
Stefano Sava
Socio A.ST.O.R.E. - Moderatore
Messaggi: 156
Iscritto il: 13 mag 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: SI

Pesce sciabola - Re: Pesce angulliforme sconosciuto

Messaggio da Stefano Sava » 6 ott 2014

Si dovrebbe trattare di un pesce sciabola (Lepidopus caudatus), specie di profondità abbastanza comune in Italia meridionale (ed anche di discreto interesse commerciale in particolare in Sicilia).
Mi sembra fosse di comparsa accidentale nel Golfo di Trieste (solitamente si trattava di spiaggiamenti di singoli esemplari), di sicuro negli ultimi anni le segnalazioni sono aumentate.
Qualche anno fa ne è stato visto anche un "branchetto" cacciare acciughe vicino a riva in un piccolo porticciolo triestino (segnalazione confermata dalla cattura di uno degli esemplari), a dimostrazione che quelli che arrivano quassù non sono solamente esemplari morenti.



Stefano

Avatar utente
Accipiter gentilis
Site Admin
Messaggi: 338
Iscritto il: 3 mag 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: SI
Località: WP

Re: Pesce angulliforme sconosciuto

Messaggio da Accipiter gentilis » 7 ott 2014

Ciao Stefano,
grazie per le informazioni.
Ricordavo qualche cosa di simile avvenuto qualche annetto fa:
http://www.blublog.net/?p=487
Interessanti anche i commenti ...

Qui qualche info sulla specie: http://www.fishbase.org/summary/Lepidopus-caudatus.html

A riprova della scarsa presenza di questa specie nelle nostre acque, vi è l'assenza di un nome dialettale (rofl) ... lista approssimativa, eh

Alice -> Sardon
Aguglia -> Angusigolo
Aragosta -> Aragosta
Arca di Noè -> Mussolo
Astice -> Astise
Branzino -> Branzin
Calamaro -> Calamaro [mod]il termine corretto è Caramal[/mod]
Canestrello -> Canestrel
Cannolicchio -> Capalonga
Canocchia -> Canocia
Capasanta -> Capasanta
Capone -> Luzerna
Cappa Chione -> Fasciar
Cefalo -> Zievolo
Cernia -> Cernia
Corvina -> Corbel de saso
Cozza -> Pedocio
Dentice -> Dentai
Gambero -> Gambero
Gambero della sabbia -> Schila
Ghiozzo -> Guato
Grancevola -> Granseola
Granchio -> Granziporo
Grongo -> Grongo
Labro -> Liba
Latterino -> Girai
Leccia -> Lissa
Magnosa -> Cicala di mare
Melù -> Molo
Merlano -> Molo
Merluzzo -> Merluz
Mormora -> Mormora
Moscardino -> Moscardin
Murice -> Garusa
Nasello -> Asinel
Occhiata -> Ociada
Ombrina -> Corbel
Orata -> Orada
Ostrica -> Ostriga
Pagello -> Ribon
Pagro -> Pagare
Passera -> Pasera
Pescespada -> Pesse spada
Rana pescatrice -> Rospo
Razza -> Rasa
Riccio marino -> Rizo
Ricciola -> Lissa bastarda
Rombo -> Rombo
Sampietro -> Sanpiero
Sarago -> Sargo
Sarago -> Sparo
Sarda -> Sardella
Scampo -> Scampo
Scorfano -> Scarpena
Seppia -> Sepa
Sgombro -> Scombro
Sogliola -> Sfoia
Spigola -> Branzin
Spinarolo -> Asia
Sugarello -> Suro
Tonnetto -> Tonina
Tonno -> Ton
Tracina -> Ragno
Triglia -> Barbon
__________
Massimo Grion

Avatar utente
Stefano Sava
Socio A.ST.O.R.E. - Moderatore
Messaggi: 156
Iscritto il: 13 mag 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: SI

Re: Pesce angulliforme sconosciuto

Messaggio da Stefano Sava » 8 ott 2014

Massimo,
mica così facile...
Ghiozzo... quale?
Tutti ghiozzi, ma il guatto comprende dal Gobius paganellus al Gobius niger, ma già il Go (Zosterisessor ophiocephalus) ha il suo nome: "guatto giallo", mentre il Gobius cobitis è il famoso "testone"... ;-)

Curiosità: la lampreda di mare (Petromyzon marinus) è oggi specie molto rara nel nostro alto Adriatico, mentre in passato credo fosse più comune visto il gran numero di esemplari conservati al museo di storia naturale di Trieste. Non so se sia vero (in verità non ho incontrato nessuno che la conoscesse), ma ho letto che era nota ai pescatori giuliani tanto da avere un nome dialettale: "magnapegola" (traducibile in un "mangialegno"), in quanto la trovavano spesso attaccata ad assi di legno galleggianti o al fondo delle barche da pesca.



Stefano

Avatar utente
Accipiter gentilis
Site Admin
Messaggi: 338
Iscritto il: 3 mag 2012
Socio di A.ST.O.R.E.: SI
Località: WP

Re: Pesce angulliforme sconosciuto

Messaggio da Accipiter gentilis » 9 ott 2014

(chuckle) Eh lo so, hai ragione... ma se andiamo di fino il passo dai "girai" ai "ribaltavapori" ai "scotadeo" non è così tassonomicamente facile
__________
Massimo Grion

Rispondi